Frollini al cocco

frollini al cocco

La ricetta dei frollini al cocco che ti presento in questa pagina, a differenza delle ricette per frolle classiche, non prevede l’aggiunta di zucchero bensì di sciroppo di Agave, uno sciroppo naturale con un indice glicemico inferiore a quello dello zucchero e con un potere dolcificante maggiore.

La sostituzione dello zucchero con uno sciroppo potrebbe risultare una scelta azzardata per dei frollini…

In effetti l’impiego del classico saccarosio nelle frolle, è utile non solo per dolcificare ma anche per donare croccantezza e friabilità agli impasti.

Due caratteristiche essenziali per le frolle, non affatto garantite dall’uso di docificanti alternativi. 

Questi frollini, oltre a non contenere saccarosio, non prevedono neanche l’aggiunta di burro vegetale e di qualsiasi prodotto sostitutivo dell’uovo. Per questo motivo, per riuscire ad ottenere la giusta friabilità, è necessario raggiungere un preciso bilanciamento tra liquidi (compreso lo sciroppo) e grassi ed è indispensabile l’aggiunta di polvere lievitante per aumentare la leggerezza del biscotto.

Pensi che tutte queste “mancanze” possano togliere qualcosa al gusto? Niente affatto! 

Questi frollini sono buonissimi! Profumati, aromatici e adatti sia per la realizzazione di biscotti che di basi per crostate!

Provare per credere!

Ricetta

Ti piacerebbe poter preparare questa ricetta in un quantitativo differente da quello proposto, senza doverti preoccupare di convertire le dosi? Scopri di più

Nota: Per pesare le piccole quantità di ingredienti (sotto i 10 g) ti consiglio di usare una bilancia di precisione, per non tralasciare i decimi di grammo utili per un bilanciamento corretto della ricetta. Per i pesi maggiori invece puoi arrotondare senza problemi i decimi di grammo per eccesso o per difetto. Esempio, se la tabella mostra come risultato 30,7 g di prodotto è possibile pesarne 31 g; se mostra invece 92,2 g è sufficiente pesarne 92 g.

In un cutter o in un robot da cucina molto potente, polverizza il cocco rapè. Mi raccomando, non usare farina di cocco fine già pronta perché assorbe molti più liquidi di quelli previsti nella ricetta. La marca di cocco rapè che ho utilizzato per la ricetta è qui.

In una boule inserisci il cocco polverizzato insieme al resto degli ingredienti e lavorali a mano fino a creare un impasto omogeneo.

Stendi l’impasto fra due fogli di carta da forno ad uno spessore di circa 0,6 cm e ricava i biscotti nella forma che desideri. Disponi i biscotti su una teglia in acciaio microforato, rivestita con un tappetino in silicone microforato.

Cuoci la frolla in forno ventilato per 10-12 min. a 170°C.

A fine cottura puoi raffreddare i biscotti in abbattitore fino a +3°C o puoi lasciarli stiepidire a temperatura ambiente.  

Puoi conservare i biscotti a temperatura ambiente, al riparo dall’aria, fino a 4 settimane.

Vuoi imparare a realizzare in casa dei sostituti vegetali delle uova, della panna e del burro?

Accedi alla ricetta gratuita con calcolatore

…e scopri la comodità di preparare i tuoi dolci usando lo stampo che desideri, senza dover svolgere complicati calcoli di conversione delle dosi!        

brownies vegan

Vuoi imparare a preparare un mix sostitutivo dell’uovo perfetto per realizzare deliziosi dolci di pasticceria vegana?

sostituto dell'uovo

Sconto lancio del 30%

 Iscriviti alla newsletter Dolceverde e ottieni un codice sconto del 30% valido fino al 6 ottobre, per il primo anno di abbonamento alla Piattaforma!