Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Dolcetti al cocco morbidi

Ho sempre adorato l’inconfondibile gusto del cocco nei dolci, quindi non potevo resistere alla tentazione di affrontare anche questa (apparentemente semplice) sfida culinaria.

Prima di diventare vegana, tra i miei dolci preferiti a base di cocco c’erano quei biscotti al cocco morbidi, tipici della pasticceria da tè, che si accompagnano piacevolmente ad una tazza fumante di tè… hai presente? 

Dopo il cambio di alimentazione, ho temuto di non poter più assaporare quel piacere come una volta. Con soli tre ingredienti, e l’albume come elemento principale, pensavo che la magia della loro consistenza si sarebbe dissolta senza possibilità di alternative. 

Poi ho imparato che dove c’è volontà e creatività, non ci sono quasi mai limiti insormontabili!

Attraverso studio e sperimentazione, ho scoperto che esistono infinite possibilità per sostituire gli ingredienti di origine animale senza compromettere il gusto e la consistenza dei dolci. 

E così, con grande entusiasmo, ti presento la mia nuova ricetta dei dolcetti al cocco morbidi, completamente vegani e senza glutine!

Questa ricetta è la prova tangibile che è possibile creare delizie senza sacrificare nulla in termini di sapore e piacere e senza nuocere a nessuno!

A te la ricetta! Se la provi, fammi sapere cosa ne pensi!

Ricetta

Ti piacerebbe poter preparare la ricetta dei dolcetti al cocco morbidi in un quantitativo differente da quello proposto, senza doverti preoccupare di convertire le dosi? Scopri di più

Nota: Per pesare le piccole quantità di ingredienti (sotto i 10 g) ti consiglio di usare una bilancia di precisione, per non tralasciare i decimi di grammo utili per un bilanciamento corretto della ricetta. Per i pesi maggiori invece puoi arrotondare senza problemi i decimi di grammo per eccesso o per difetto. Esempio, se la tabella mostra come risultato 30,7 g di prodotto è possibile pesarne 31 g; se mostra invece 92,2 g è sufficiente pesarne 92 g.

In una boule inserisci tutti gli ingredienti insieme e lavorali a mano fino a creare un impasto omogeneo.

Per avere una consistenza più fine al palato, se preferisci puoi ridurre in polvere il cocco rapé, polverizzandolo in un cutter o macina caffé insieme allo zucchero. 

A seconda della marca di cocco rapé che scegli, potrebbe essere necessario aggiungere qualche goccia di acqua in più, per rendere l’impasto abbastanza morbido da passare attraverso la punta della sac a poche.

Una volta pronto l’impasto, trasferiscilo nella sac a poche e su una teglia rivestita di carta da forno, forma i dolcetti.

Prima di procedere con la cottura in forno, assicurati che la temperatura scelta con la manopola corrisponda alla temperatura reale raggiunta. Procurati quindi un termometro da forno per controllare, anche durante la cottura, la temperatura e la sua stabilità.

Cuoci i dolcetti al cocco in forno preriscaldato a 180°C per 12 minuti.

Una volta cotti e raffreddati, puoi conservare i dolcetti a temperatura ambiente, al riparo dall’aria, fino a 7 giorni.

Vuoi imparare a realizzare in casa dei sostituti vegetali delle uova, della panna e del burro?

Accedi alle ricette gratuite con calcolatore

…e scopri la comodità di preparare i tuoi dolci usando lo stampo che desideri, senza dover svolgere complicati calcoli di conversione delle dosi!        

ciambella marmorizzata vegan

Vuoi imparare a preparare un mix sostitutivo dell’uovo perfetto per realizzare deliziosi dolci di pasticceria vegana?

sostituto dell'uovo